martedì 17 febbraio 2009

io ci credo

Ultimamente non scrivo più spesso da questo posto: casa mia!

Mi piace pensare che un giorno la mia vita tornerà "normale"; dove per normale intendo avere il mio tempo, i miei spazi, le mie vecchie e sane abitudini: un libro sul comodino, un fumetto nella borsa, un'agenda da scarabocchiare, i miei colori. E perché no, qualcosa da studiare... mi manca l'adrenalina degli esami. Sembro folle, ma mi manca l'Università... adesso si corre, si lavora tutto il giorno, si deve produrre altrimenti il capo rompe i coxxxoni. Che bello.

Se non fosse che il mio lavoro è il lavoro che se avessi potuto scegliere 10 anni fa, avrei scelto. Certo cambierei la paga, toglierei qualche ore alle 10 che lavoro tutti i giorni... ma mi piace l'idea di creare il mio lavoro tutti i giorni. Avere quell'intuizione geniale, che ti cambia la giornata e il progetto dei mesi successivi. Bello. Davvero stavolta.

Mi piace stare a casa mia e pensare che un giorno non sarà casa dei miei ad ospitarmi, ma avrò sul serio un posto tutto mio. Dove le regole le faccio io. Senza nessuno che mi chiede che cosa sto facendo, con chi sto parlando al telefono o che dall'altra stanza mi sente discutere con mia sorella e chiede "che succede??". Che stress. Vorrei anche essere libera di stare in bagno mezz'ora senza che puntualmente qualcuno sia colpito dalla "sciolta del secolo" e mi sbologna dalla mia mezz'ora di coccole quotidiane, che diventano 3 minuti e mi incaxxo. Così semplicemente.

Mi piacerebbe stare sul divano con l'amore mio adesso... ma io un divano mio non ce l'ho e allora io sto qui, lui a casetta sua che è stanco morto.

Uffa!!!


Ma che dire?

Manca poco.

Evviva.

elis@

3 commenti:

Disegno Fuliggine ha detto...

Evviva! E ci mancherebbe...

P.S. Aoh, è da troppo, che non ti fai viva sul mio blog. Guarda che ti vengo a tirare le orecchie è__é

Mr.Henri ha detto...

Dai che il fine settimana arriva presto, a saperlo ti regalavo uno dei divani che ho venduto mesi fa su internet :)

saluti, mr.henri

Alessandra ha detto...

sorrido Elis@ perchè anche io, come tutti, ho dei sogni (piccoli o grandi non importa!) e leggere il tuo EVVIVA finale mi piace e mi fa sperare ...
un abbraccio
Alessandra

ps. riguardo al tuo commento da me sappi che mi piace leggerti e la grafica del tuo blog è superlativa: l'adoro e la invidio!!! non so come hai fatto (son proprio poco tecnologica! sigh!) ma a me piace proprio tanto il "vestito" del tuo blog.